Chi sei e cosa fai?

Annalisa Ghella, orgogliosamente artigiana.

Camo in una parola.

Pochi ma buoni!
Ricordo di essere venuta a Camo per la prima volta per un lavoro… mi sembrava di percorrere la strada verso il paradiso, una piccola parentesi di delizia per lo sguardo e per il cuore.

Come vedi il Cielo sopra Camo?

Credo anche che i tempi siano giustamente maturi per certe iniziative veramente meritevoli!

Come ti spieghi le cosi tante residenza straniere in Langa?

Nemo profeta in patria!

Che cos’e’ l’arte per te?

Il piacere dell’ anima…

L’idea di un Museo a cielo aperto…

Mi rende impaziente! Vorrei essere gia’ lì!

Cosa manca a Camo?

Il traffico e lo stress.

La prima cosa che hai pensato quando ti hanno parlato del museo a cielo aperto?

FANTASTICO!

Share