IL BESTIARIO

Gioco-disegno a occhi chiusi

Progetto di Michele D. R. e Andrea Gagliotta

L’obiettivo principale di questo progetto è far riscoprire l’immaginario bestiale, sia realistico che fantasioso, attraverso il disegno a occhi chiusi svelando il mondo della nostra memoria visiva.
Da sempre Il bestiario è stato una costante nella letteratura e nell’arte. Con questo progetto lo si vuol far rivivere in maniera del tutto originale, attraverso la realizzazione di un bestiario collettivo a occhi chiusi, in cui chiunque abbia la volontà può parteciparvi e mettersi in gioco.
A ogni partecipante sarà consegnato un foglio con le istruzioni come invito da provare a farlo a casa con amici una volta provato con gli artisti.

SVOLGIMENTO

I passanti verranno invitati a partecipare al gioco dagli artisti. Si cercherà di formare un gruppo di almeno quattro persone, ma chi vuole, singolarmente, può partecipare comunque. Da sfondo, alcuni lavori realizzati dai precedenti giocatori e alcune opere degli artisti promotori per comprendere in modo immediato di che cosa si tratta. Dopo aver spiegato le regole del gioco, gli artisti chiederanno ai partecipanti di scegliere un animale, da un apposito schedario o a memoria, da dire al proprio vicino perché lo disegni. Successivamente i giocatori verranno bendati e con una penna dovranno disegnare su un foglio di carta paglia, l’animale che gli è stato affidato, cercando di ricordarlo il più possibile, senza limite di tempo. Al termine, ognuno potrà guardare il proprio risultato e quello degli altri. Gli artisti commenteranno insieme ai partecipanti il lavoro appena svolto, in modo che la filosofia del gioco possa essere condivisa e diffusa.
I disegni verranno appesi in un’apposita bacheca per poter creare un album visivo.
Ai giocatori verrà rilasciato l’indirizzo del sito internet dove verranno pubblicati i disegni e allo stesso tempo potranno scaricare gratuitamente il disegno fatto.

Oggetti necessari: un tavolo e alcune sedie.

 

Per vederne di più…

Share