Simona Manzone

Completamente autodidatta, si avvicina alla fotografia con la voglia di sperimentare visivamente e graficamente nuove immagini.
Le fotografie che scaturiscono dalla ricerca attenta ed introspettiva risultano prevalentemente gotiche, oscure, rivoluzionarie, la sua passione nasce dall’esigenza di catturare l’attimo e renderlo immortale.
Non ama la perfezione e per questo si diverte ad ingannare gli
schemi e le regole artistiche, dando libero sfogo alla propria alterazione, poichè secondo la sua personalissima visione delle cose, “nulla è uguale alla realtà”.

ESPOSIZIONI :
– “Animae, Santi e peccatori” (2009) – Evento Parallax al Caffè del Progresso di Torino
– “Sguardi. Osservano…ascoltali attentamente” (2010) – Evento Parallax al Caffè del Progresso di Torino
– “Anime rubate in un attimo che le renderà eterne” (2010) – Evento People from Mars al Maglio Cocktail & Grill di Torino
– “Dangerous Visions” (2010) – Druid’s Circle – Bra (CN)
– “Anàmnesis – il risveglio del dàimon” (2010) – Rassegna “Madinart” allo ZeroBar di Torino
– “Bianco Sporco” (2011) – CinemaVekkio di Corneliano (CN)
– “Osservando – Mini favole per gli occhi” (2011) – Evento Parallax all’Inferno Cafè di Torino
– “Identità” (2011) – Mostra Concorso di Arte Contemporanea – Movicentro – Bra (CN)
– Esposizione (2011) – Circolo LaCarbonaia – Bra (CN)
– “Visioni al di là della realtà” (2012) – Circolo Ratatoj – Saluzzo (CN)
– “TO B IN ART 2012” – Mostra d’arte emergente collettiva – Polifunzionale – Moretta (CN)
– “TESTA, OCCHIO e CUORE” Collettiva fotografica (2012) – Galleria Apollinaire – Alba (CN)
– “Identità” (2012) – Mostra Concorso di Arte Contemporanea – Movicentro – Bra (CN) – 2^ CLASSIFICATA
– Esposizione 2012/2013 – Circolo Alla Rosa Bianca – Canale (CN)

 

Per vederne di più…

Condividi l’articolo

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Notizie correlate

Una mostra (molto) personale con sei fotografie di Gianpaolo Demartis. Dal 21 settembre al Nuraghe Lu Naracu di Telti.
THIS MUST BE THE PLACE Azioni performative del sentire   Quando: 26/9/2020 h. 19,26 Dove: Santo Stefano Belbo | CN Chi: Jimmy Rivoltella | Silvia Pastore | Velentina Cei | Davide Fasolo a cura di:...
In questi ultimi anni le residenze artistiche del Museo di Camo hanno avuto come base l’idea che sfidare la consueta percezione del fare Arte, integrandola nella vita quotidiana, attraverso scenari non convenzionali in grado di...
KARNOWSKI INDAGINE ARTISTICA SUI SENSI MINORI 4 agosto 2019 ore 10.30  PINACOTECA CIVICA “Nodi che vengono al pettine: c’è un mondo da cui fanno avanti e indietro le storie prima che una porta si apra...
#COSTRUZIONI2019 Artisti in Residenza Grand Opening 4 agosto 2019 h. 9 Museo a cielo aperto di Camo, Santo Stefano Belbo (CN) Andrea Ravo Mattoni, Marco Albino La Gattuta, Giovanni Manzo, Isabella Trucco, Eleonora Pellegri, Jimmy Rivoltella,Adriano Zanni, Sabine Korth, Valentina Cei, Pamela Fantinato, Alberto Brusa, Tatiana...
  PrimaVeraRegia2019 Arte Poesia Suoni Performance 13-14 aprile 2019 Camo (CN) Frazione Santo Stefano Belbo (CN) Sedi varie Museo a cielo aperto di Camo info: 0141840100 museoacieloapertodicamo.it     La primavera è per antonomasia la...

Indirizzo: Piazza Municipio
Città: Camo
Area: Cuneo
Regione: Piemonte
CAP: 12050
Paese: Italy

+39 014 1840100
info@museoacieloapertodicamo.it
www.museoacieloapertodicamo.it
CURATORE Claudio Lorenzoni