The shivers

IL BESTIARIO

Gioco-disegno a occhi chiusi

Progetto di Michele D. R. e Andrea Gagliotta

L’obiettivo principale di questo progetto è far riscoprire l’immaginario bestiale, sia realistico che fantasioso, attraverso il disegno a occhi chiusi svelando il mondo della nostra memoria visiva.
Da sempre Il bestiario è stato una costante nella letteratura e nell’arte. Con questo progetto lo si vuol far rivivere in maniera del tutto originale, attraverso la realizzazione di un bestiario collettivo a occhi chiusi, in cui chiunque abbia la volontà può parteciparvi e mettersi in gioco.
A ogni partecipante sarà consegnato un foglio con le istruzioni come invito da provare a farlo a casa con amici una volta provato con gli artisti.

SVOLGIMENTO

I passanti verranno invitati a partecipare al gioco dagli artisti. Si cercherà di formare un gruppo di almeno quattro persone, ma chi vuole, singolarmente, può partecipare comunque. Da sfondo, alcuni lavori realizzati dai precedenti giocatori e alcune opere degli artisti promotori per comprendere in modo immediato di che cosa si tratta. Dopo aver spiegato le regole del gioco, gli artisti chiederanno ai partecipanti di scegliere un animale, da un apposito schedario o a memoria, da dire al proprio vicino perché lo disegni. Successivamente i giocatori verranno bendati e con una penna dovranno disegnare su un foglio di carta paglia, l’animale che gli è stato affidato, cercando di ricordarlo il più possibile, senza limite di tempo. Al termine, ognuno potrà guardare il proprio risultato e quello degli altri. Gli artisti commenteranno insieme ai partecipanti il lavoro appena svolto, in modo che la filosofia del gioco possa essere condivisa e diffusa.
I disegni verranno appesi in un’apposita bacheca per poter creare un album visivo.
Ai giocatori verrà rilasciato l’indirizzo del sito internet dove verranno pubblicati i disegni e allo stesso tempo potranno scaricare gratuitamente il disegno fatto.

Oggetti necessari: un tavolo e alcune sedie.

 

Per vederne di più…

Condividi l’articolo

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Notizie correlate

Una mostra (molto) personale con sei fotografie di Gianpaolo Demartis. Dal 21 settembre al Nuraghe Lu Naracu di Telti.
THIS MUST BE THE PLACE Azioni performative del sentire   Quando: 26/9/2020 h. 19,26 Dove: Santo Stefano Belbo | CN Chi: Jimmy Rivoltella | Silvia Pastore | Velentina Cei | Davide Fasolo a cura di:...
In questi ultimi anni le residenze artistiche del Museo di Camo hanno avuto come base l’idea che sfidare la consueta percezione del fare Arte, integrandola nella vita quotidiana, attraverso scenari non convenzionali in grado di...
KARNOWSKI INDAGINE ARTISTICA SUI SENSI MINORI 4 agosto 2019 ore 10.30  PINACOTECA CIVICA “Nodi che vengono al pettine: c’è un mondo da cui fanno avanti e indietro le storie prima che una porta si apra...
#COSTRUZIONI2019 Artisti in Residenza Grand Opening 4 agosto 2019 h. 9 Museo a cielo aperto di Camo, Santo Stefano Belbo (CN) Andrea Ravo Mattoni, Marco Albino La Gattuta, Giovanni Manzo, Isabella Trucco, Eleonora Pellegri, Jimmy Rivoltella,Adriano Zanni, Sabine Korth, Valentina Cei, Pamela Fantinato, Alberto Brusa, Tatiana...
  PrimaVeraRegia2019 Arte Poesia Suoni Performance 13-14 aprile 2019 Camo (CN) Frazione Santo Stefano Belbo (CN) Sedi varie Museo a cielo aperto di Camo info: 0141840100 museoacieloapertodicamo.it     La primavera è per antonomasia la...

Indirizzo: Piazza Municipio
Città: Camo
Area: Cuneo
Regione: Piemonte
CAP: 12050
Paese: Italy

+39 014 1840100
info@museoacieloapertodicamo.it
www.museoacieloapertodicamo.it
CURATORE Claudio Lorenzoni